Il Monastero degli Osservanti

«L' 8 agosto dai muri di cinta e dalle finestre del monastero si sparò contro le truppe napoleoniche: e quindi la punizione degli invasori fu terribile, con l'incendio e l'eccidio dei tredici frati, i quali vennero uccisi e gettati ai piedi del pozzo che è ancora oggi sito nel chiostro»